Papa Pio Xii - Eugenio Pacelli   E-mail "cfmssc@corredentrice.it"   Ecce Fiat Magnificat   Benedictus XVI - Joseph Ratzinger

Congregazione

Figlie Maria SS. Corredentrice


 

Congregazione Figlie di Maria SS. Corredentrice - Congregation Daughters of Mary, the Most Holy, Co-Redemptrix

Sito ufficiale della Santa Sede

L'Osservatore Romano Quotidiano ufficiale della Santa Sede

Radio Vaticana - La voce del Papa

Chiesa Cattolica Italiana Sito ufficiale della C.E.I. - Conferenza Episcopale Italiana)

Sir - Agenzia Servizi Informazione Religiosa

Sat2000 - Il Network radio-televisivo via satellite dei cattolici italiani

Avvenire - Quotidiano nazionale d'ispirazione Cattolica

RAI "A Sua Immaggine" - Il sabato: dalle 17.10 alle 17.40 1^ parte: A sua immagine e 2^ parte: A Sua immagine – Le Ragioni della Speranza - La domenica: il settimanale di comunicazione religiosa - Gli speciali: In onda nelle festività più importanti

Almo Collegio Capranica

Amici del Seminario di Milano - Seminario Arcivescovile Pio XI (Venegono Inferiore) e Seminario S. Pietro Martire (Seveso)

Missioni Consolata

Famiglia Cristiana

Centro Sportivo Italiano - Dai Valore allo SPORT

L'Avvenire di Calabria - Settimanale delle Diocesi di Reggio Calabria - Bova (RC) - Locri (RC) - Gerace (RC)

Lista dei Siti Cattolici in Italia a cura di Francesco Diani

Totus Tuus Network

Noi Cattolici - Portale Cattolico Italiano

              

PAPA PIO XII

Eugenio Pacelli nacque a Roma il 2 marzo 1876. Di famiglia nobile, compì i primi studi a Roma, e fin da giovanissimo manifestò una grande dedizione allo studio che, assieme ad una vita molto disciplinata, fecero di lui uno studente esemplare. Frequentò l'Università Gregoriana.
Fu ordinato sacerdote nel 1899. Con l'ausilio della posizione sociale della famiglia segue la carriera diplomatica.

Eletto papa il 2 marzo 1939, assunse il nome di Pio XII e si preoccupò subito di parare la minaccia di guerra gravante sull'Europa ad opera soprattutto del nazismo. Mantenne buoni rapporti con il governo italiano, ma questi non valsero a distogliere il regime fascista dai suoi folli propositi di guerra. Contro il regime hitleriano denunciò i crimini dell'eugenetica e del razzismo nazista.

Già durante il conflitto, ma soprattutto dopo la sua conclusione, Pio XII lottò con il massimo sforzo per liberare l'Italia dall'avanzata del comunismo.
Nel 1948 con il suo aiuto e con il supporto dell'Azione Cattolica, il partito dei cattolici italiani, la Democrazia Cristiana vinse, risparmiando alla nazione la triste esperienza dello stalinismo.

In ambito religioso papa Pio XII ha svolto un'importante attività: pur lasciando ai princìpi la loro essenziale immutabilità, ne ha rivisto molti punti, aggiornando opportunamente gli aspetti morali e disciplinari, con lo scopo di adeguarne la formulazione esterna ai progressi tecnici e scientifici.

Sui problemi morali papa Pacelli ha avuto particolarmente a cuore la tutela del matrimonio come sacramento, e della santità della vita familiare, proponendola nei suoi numerosissimi discorsi ai giovani sposi e con un decreto del Sant'Uffizio del 1944.

Grandissima corrispondenza da parte dei fedeli ebbe la celebrazione dell'Anno Santo 1950, culminata con la proclamazione del dogma di Maria Assunta in Cielo, con la bolla Munificentissimus Deus. Venendo incontro alle nuove esigenze del mondo moderno, Pio XII permise la celebrazione della Messa anche nelle ore vespertine e ridusse gli obblighi del digiuno eucaristico.

In campo teologico, scrisse importanti encicliche: la "Mystici corporis Christi" (1943), dove spiegava la natura della Chiesa come Corpo mistico di Cristo, la "Divino afflante Spiritu" (1943), con la quale permetteva l'uso dei moderni metodi storici di analisi nell’esegesi della Sacra Scrittura, e la "Sempiternus Rex" (1951), pubblicata in occasione del XV centenario del Concilio di Calcedonia.

Eugenio Pacelli, papa Pio XII, morì a Castel Gandolfo il 9 ottobre1958. Negli anni '90 è stato nominato Venerabile da Papa Giovanni Paolo II.

La sua immagine su questo sito, vuole ricordare non solo che la Congregazione delle Figlie di Maria SS. Corredentrice è sorta durante il suo pontificato, ma pure che i suoi Fondatori hanno attinto molto dalla ricchezza del suo magistero.

 

 

 

 

Indirizzo - Address

Casella Postale/P. O Box N. 257

C.A.P./Zone Code International - 89100

Città/City - Reggio di Calabria (RC) - Italy

 

Inviare a webmaster (Giobar) un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.
Ultimo aggiornamento: lunedì 25 maggio 2009 00.09.08 +0200
Copyright © 11 agosto 2000 - 2009 Congregazione Figlie Maria SS. Corredentrice
 Tutti i marchi citati in queste pagine sono Copyright © dei rispettivi proprietari

 Internet Iexplporer 8 Sito ottimizato per "Mozilla Firefox"